Come Visit Emilia ha rafforzato la brand identity e le sue strategie di destination marketing con Data Appeal Studio

destination marketing - visit emilia
Foto: Visitemilia.com

 

Ogni destinazione turistica impiega ogni anno decine di migliaia di euro in destination marketing, ma capire se gli investimenti fatti hanno centrato l’obiettivo non è semplice, perché non è semplice definire i KPI e monitorarli in modo efficace.

Visit Emilia, ente pubblico strumentale della Regione Emilia Romagna che riunisce 118 comuni, ha fatto una scelta coraggiosa e coscienziosa: ha deciso di investire in uno strumento di analisi territoriale e reputazionale come punto di riferimento per tracciare e valutare ogni azione di destination marketing intrapresa.

La sfida: scoprire la reale percezione dei visitatori 

Era indispensabile capire e far capire quale immagine stavamo dando del territorio ai potenziali turisti. Avevamo bisogno di condurre un’analisi approfondita, basata su dati raccolti in tempo reale, comprensivi delle recensioni lasciate dai visitatori sul territorio,” racconta Pierangelo Romersi, direttore di Visit Emilia.

Quando Romersi arrivò al vertice di Visit Emilia due anni fa, capì subito che la destinazione non aveva una visione esaustiva della percezione dei visitatori del territorio. Ma questo era un aspetto essenziale per il team, che aveva l’obiettivo di creare materiale promozionale rilevante e coinvolgente per attrarre nuovi flussi turistici, fidelizzando al contempo i visitatori attuali.

Senza sapere che cosa pensano i visitatori della destinazione, è difficile produrre contenuti e pianificare azioni di marketing efficaci.

Visit Emilia ha anche l’onere di condurre con autorevolezza ed efficacia gli sforzi collettivi per costruire una destinazione attrattiva e competitiva, creando rapporti di fiducia e generando cooperazione fra i diversi stakeholder e shareholder.

Data Appeal Studio: tracciare la reputazione della destinazione e non solo

Visit Emilia ha deciso quindi di investire in Data Appeal Studio, la nuova piattaforma all-in-one di Data Appeal per l’analisi territoriale, ideale per capire sia la percezione reale dei visitatori relativa a strutture, ristorazione e attrazioni, ma anche per prevedere flussi e composizione dei turisti.

In questo modo Visit Emilia ha potuto raggiungere 3 obiettivi:

  • Analizzare in tempo reale la percezione dei visitatori della destinazione e di ogni categoria di attività al suo interno
  • Tracciare l’impatto effettivo delle azioni di destination marketing sul sentiment della destinazione
  • Aumentare la propria autorevolezza di fronte agli stakeholder

Sfruttare il sentiment come KPI per testare l’efficacia del destination marketing

Grazie all’analisi territoriale di Data Appeal Studio, Visit Emilia ha potuto ottenere una visione globale dell’indice di soddisfazione dei visitatori, programmando e coordinando di conseguenza interventi mirati alla crescita.

“Oggi per noi è normale andare a verificare in corrispondenza di ogni azione strategica o comunque periodicamente, cosa ci propone Data Appeal Studio sia dal punto di vista delle recensioni che del punteggio. È utile all’ente e al nostro staff, che acquisisce consapevolezza di come viene percepito il nostro lavoro, ed è utile nel contempo ai nostri stakeholder, con cui condividiamo periodicamente i risultati in un’ottica di crescita territoriale,” conclude Romersi.

Data Appeal Studio include anche indici proprietari che mostrano l’andamento nel tempo della soddisfazione dei visitatori in base a determinati fattori.

Il Covid Safety Index permette di monitorare quanto le azioni anti-Covid per la sicurezza siano comprese e apprezzate dai visitatori, a livello generale e di singole attività. In questo modo la destinazione può pianificare le corrette azioni di comunicazione e investire in modo più mirato le proprie risorse per aumentare la sicurezza dei luoghi e dei servizi.

Il Travel Barometer invece misura lo stato di salute dell’industria turistica, combinando l’analisi dei feedback pubblicati online dai visitatori, i flussi turistici, i pernottamenti e le prenotazioni aeree e alberghiere.

"Oggi per noi è normale andare a verificare in corrispondenza di ogni azione strategica cosa ci propone Data Appeal Studio, sia dal punto di vista delle recensioni che del punteggio."

Pierangelo Romersi, direttore Visit Emilia

Scarica la customer story di Visit Emilia per saperne di più sulle sue strategie di crescita.

Share:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

RELATED POSTS

Siamo qui per te!
Il nostro team è a disposizione per rispondere ai tuoi dubbi, alle tue domande e fornirti tutto il supporto possibile.