TTG, Premio Italia Destinazione Digitale e Hospitality Day: non mancare agli appuntamenti di ottobre 2021

Torna ottobre, tornano i grandi eventi del turismo e, anche quest’anno, The Data Appeal Company tona in presenza, con i suoi speech, i suoi report e la più grande premiazione del mondo turistico italiano di sempre.

Apri l’agenda e segna gli appuntamenti da non perdere per il prossimo mese.

Hospitality Day – 12 ottobre 2021

“Demostene, Buffalo Bill e Elon Musk – Un marketing efficace e un prodotto in grado di emergere sono la punta di un iceberg fatto di motivazione, visione e non paura di commettere errori.

Relatore: Mirko Lalli, CEO & Founder The Data Appeal Company
Ore 12.30 – Sala dell’Arco

Qual è la strada giusta per raggiungere i propri obiettivi nel settore turistico? Gli ingredienti sono tanti e per ognuno il percorso è diverso, ma una cosa è certa: la meta si raggiunge anche e soprattutto con la determinazione e un pizzico di incoscienza. Idee, spunti ed esempi pratici per non mollare, nemmeno in un mondo dove tutto sembra essere già stato fatto.

Leadership from Chaos – 12 ottobre 2021

Unlocking data potential

Relatore: Mirko Lalli, CEO & Founder The Data Appeal Company
Ore  16:25

Un approfondimento tutto dedicato ai dati: quali tipologie di dati sono disponibili oggi? Come possiamo raccoglierli e utilizzarli? Quali obiettivi ci permettono di raggiungere?

Mirko Lalli sarà tra i relatori assieme a Chris Crowley, SVP of Global Sales – Duetto, Damiano Zennaro, Principal Industry Consultant, Global Consulting Services – IDeaS, Gabriele Ferri, Global Leader Pricing & Revenue Management – The Boston Consulting Group

TTG Travel Experience – dal 13 al 15 ottobre 

Premio Italia Destinazione Digitale 2021 – Il punto sul turismo italiano: dai dati alle strategie digitali di crescita delle destinazioni

13 ottobre – ore 16.45
Italy Arena – Pad. C5

Relatori:  Mirko Lalli, Founder e CEO di The Data Appeal Company – Mario Romanelli Head of Sales Italy di The Data Appeal Company – Damiano De Marchi, Senior Analyst e Tourism and Destinations Specialist di The Data Appeal Company 

Torna la nuova edizione del Premio Italia Destinazione Digitale, il più importante riconoscimento alle destinazioni turistiche italiane del panorama nazionale, quest’anno in una versione tutta nuova grazie alla partnership con TWOW, agenzia digital specializzata in progetti data-driven orientati alle performance.

Una collaborazione che nasce dal desiderio di sensibilizzare le destinazioni e gli operatori turistici sul tema dell’utilizzo dei dati e del loro impiego strategico nelle azioni di marketing e di promozione, soprattutto online. 

La forte competizione di questo mercato, le OTA prima e la pandemia poi, hanno imposto al settore la necessità di utilizzare il budget a disposizione in modo intelligente. Per questo le azioni di marketing non possono prescindere dai dati: l’analisi del target e dei trend su prenotazioni aeree e alberghiere sono fondamentali per l’impostazione della strategie, mentre la variazione del sentiment offre oggi la possibilità di misurare concretamente risultati di azioni di brand awareness oltre le vanity metrics.

Il premio Italia Destinazione Digitale sarà accompagnato come ogni anno dalla presentazione dei risultati del report “Tutti i Dati d’Italia”: grazie al suo algoritmo proprietario e alla sua intelligenza artificiale, Data Appeal ha raccolto e analizzato 390 mila punti di interesse sul territorio, 16 milioni di tracce digitali, 90 milioni di offerte della ricettività sulle OTA, per premiare le regioni e le destinazioni turistiche che hanno la migliore reputazione, la miglior offerta enogastronomica, che offrono maggior sicurezza ai visitatori e non solo. 

Un punto di riferimento importante per comprendere a fondo i trend e le performance dell’Italia nel panorama internazionale e capire come sviluppare strategie di crescita data-driven efficaci.

Il PNRR, leva di sorpasso per il turismo italiano

13 ottobre – ore 15.30
Italy Arena – Pad.5

Partecipa: Mirko Lalli, founder & CEO The Data Appeal Company

Per superare la difficoltà del turismo post-pandemia, il nuovo Ministero del Turismo sta mettendo in campo per gli attori pubblici e privati nuovi strumenti digitali per il supporto alla promozione turistica ed al posizionamento competitivo dell’Italia quale destinazione ambita dalla domanda globale. Nell’ambito delle attività previste dal Tourism Digital Hub sarà presentata la Dashboard messa a disposizione degli operatori e delle istituzioni per una puntuale pianificazione sui mercati alla luce della nuova versione del mondo post-Covid19.Modera Maria Elena Rossi – Direttore Marketing e Promozione ENIT

Tecnologia, dati e soluzioni per il Camping Village. Come stanno evolvendo e quali competenze sono (già) necessarie

13 ottobre – ore 15.30
Camping Arena – Pad.B5

Partecipa: Damiano De Marchi, Senior Analyst e Tourism and Destinations Specialist di The Data Appeal Company

La maggior attenzione verso gli spazi all’aperto sta dando al settore open air una grande opportunità: diventare l’alternativa a hotel e resort. Per raggiungere questo obiettivo e puntare agli ospiti dell’alberghiero, oltre a rivedere i servizi, è necessario un aggiornamento di conoscenze e tecnologie in grado di facilitare la transizione. Vendita, accoglienza, gestione del cliente in struttura, raccolta e analisi delle informazioni sul mercato e sulla domanda, non richiedono solo competenze, ma anche strumenti di supporto. Le opzioni ci sono già, ma come capire quali sono quelle giuste per soddisfare le necessità attuali e future? 

ENIT accademy: il data driven sui mercati

14 ottobre – ore 10.30
Italy Arena – Pad C5

Partecipa: Damiano De Marchi, Senior Analyst e Tourism and Destinations Specialist di The Data Appeal Company

Le rilevazioni di dati non servono solo allo scopo di monitorare i trend in corso ma sono una grande opportunità di orientamento sui mercati, per intercettarne i cambiamenti, coglierne i segmenti più interessati alle nostre offerte, costruire prodotti adatti alle esigenze che si stanno sviluppando. Questo momento formativo intende esplorare le diverse modalità di posizionamento sui mercati di prossimità e quelli di lungo raggio, verificando dai dati le azioni da intraprendere per la loro conquista. 

Montagna: tutto da rifare? Rifondare il prodotto nei rapporti col cliente e con l’intermediazione

14 ottobre – ore 12.00
Italy Arena – Pad C5

Partecipa: Mirko Lalli, founder & CEO The Data Appeal Company

Dopo l’inverno più funesto della storia del turismo montano e un’estate con buoni numeri, ma tante criticità, la montagna come l’abbiamo conosciuta per decenni (sci d’inverno, passeggiate d’estate) è passata di moda. Un cliente più esigente, più sensibile alla natura e alla sua conservazione, più desideroso di fare esperienze, al di là di sciate e camminate. Un sistema distributivo che fa fatica a vendere la montagna, prodotto disintermediato per eccellenza, considerato caro e alla portata di pochi. Verranno contrapposti il cliente “tradizionale”, quello che in montagna ci va da sempre, grazie alla testimonianza di Paolo Grigolli della Val di Fassa, e il cliente Millennials e Gen Z, che vive on line, grazie al contributo di Mirko Lalli di The Data Appeal Company. 

STAND 

Vieni a trovare di persona i team di The Data Appeal Company e TWOW al:
Padiglione A1 – Stand 148

Vuoi essere avvisato non appena sarà pubblicato il report “Tutti i Dati d’Italia 2021” e sapere chi sono i vincitori del Premio IDD 2021?

Iscriviti alla nostra newsletter.

Ti è piaciuto l’articolo?

Iscriviti alla newsletter per ricevere ogni mese nuovi report, analisi e approfondimenti ritagliati sulle tue preferenze. Inediti e gratuiti. Niente spam, promesso.


Share:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

RELATED POSTS

Siamo qui per te!
Il nostro team è a disposizione per rispondere ai tuoi dubbi, alle tue domande e fornirti tutto il supporto possibile.